Esistono ormai svariate storie di successo di aziende che hanno puntato sul digitale, registrando numeri importanti e una crescita poderosa del proprio business. 

E a ben guardare, analizzando tramite interviste e rassegna stampa ognuna di queste storie, è facile notare come emergano dei comportamenti e dei tratti in comuni che potrebbero rappresentare una lista delle caratteristiche fondamentali dell'azienda online di successo. 

Non solo online. Le caratteristiche che stiamo per raccontare dovrebbero - nel mondo odierno dove il digitale è giocoforza determinante se non caratteristico per la natura del business dell'azienda stessa - in realtà appartenere a ogni azienda di successo.

1 - Visione chiara, obiettivi definiti. Quale ruolo l'azienda vuole giocare nel mercato presente e futuro? Quali sono i traguardi che vuole raggiungere? Alla prima domanda occorre rispondere scavando nelle convinzioni più profonde dei suoi fondatori, cosa li spinge ogni giorno a dedicare tempo, energia e passione all'azienda e che tipi di obiettivi vogliono raggiungere. Obiettivi che, rispondendo alla seconda domanda, occorre siano ben definiti e misurabili. Successo o non successo, analizzare lo stato dell'arte dell'azienda, dei numeri circa fatturato e clienti, ed eseguire comparazioni rispetto ai migliori competitor, risultano attività fondamentali per determinare forza e debolezza attuale, possibili azioni correttive o migliorative, in conseguenza di raggiungere risultati sempre più importanti.

2 - Investire in direzione della crescita. Sembra in effetti scontato, ma tante volte non lo è. Investire bene è conseguente ad analizzare altrettanto bene tutto quanto ruota dentro e attorno all'azienda, individuando reparti e attività dove spendere bene il denaro. Tecnologie migliori e software migliori solo se hanno realmente un impatto significativo per la crescita e l'efficienza. Scegliere e inserire persone di valore, se contribuiscono ad apportare qualità e quindi risultati tangibili. Nuove attività di marketing volte a potenziare il brand, acquisire nuovi clienti o permettere di migliorare la customer retention. 

3 - Conoscere i numeri. Il misurare è l'attività più importante per un business online. E la cosa più affascinante è che proprio l'online permette misurazioni ben più sofisticate rispetto a vecchi business tradizionali. Conoscere i propri numeri, attraverso la raccolta dei giusti dati, e la conseguente corretta interpretazione, permette di prendere le decisioni migliori in ottica di crescita. Esistono tantissime metriche, molte specifiche per specifici settori: visite su un sito o piattaforma, tasso di rimbalzo, iscritti a servizi o newsletter, tasso di conversione all'acquisto, costo complessivo di acquisizione di un cliente, percentuale di clienti di ritorno, valore medio di un ordine. Un bravo manager deve essere in grado di selezionare le metriche corrette, tenerle sempre aggiornate e decidere di conseguenza.

4 - Conoscere i costi. Quanto si guadagna, certo, ma soprattutto: quanto si spende? E, in particolare: quanto si spende per ogni area, e che relazione possiamo dedurre rispetto ai guadagni? Tenere in ordine i costi permette di avere un bilancio sano, la cui conseguenza migliore è proprio la capacità di reinvestire e quindi spendere meglio. È molto importante sapere imputare alle diverse aree della nostra azienda il relativo costo, e programmare le spese dovute nel tempo monitorando i risultati acquisiti. Sapendo che online tutto cambia in ogni istante, e al contempo nessun istante dovrebbe far agire d'impulso vanificando scelte strategiche e programmazioni precedente analizzate. Come ogni buon navigatore, bisogna imparare a conoscere la propria barca, le onde del mare e il vento, raddrizzando costantemente la rotta guardando ai dati senza trascurare le proprie sensazioni. 

Come ultima osservazione, non possiamo non far notare un errore che spesso appare evidente in alcuni condottieri di nuovi (anche vecchi) business online. Troppo innamorati del proprio prodotto, talvolta anche delle proprie skills, va tenuto a mente che ogni modifica apportata al prodotto o al proprio business deve essere sempre rivolta a beneficio dei visitatori e dei consumatori, e non dei propri desideri o idee. Il mercato online è enorme, ma anche spietato. La concorrenza distante soltanto un click.